Sei uno Psicologo?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca lo Psicologo
Dott.ssa Anna Rossetto

Dott.ssa Anna Rossetto

Via della Valverde, 87 - 37122 VERONA (Verona)

Tel: 0456933671 Cel: 347 589 1381

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dott.ssa Silvia Parisi

Dott.ssa Silvia Parisi

Via Francesco Gonin, 27 - 10137 TORINO (Torino)

Cel: 340 3799977

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Emilio Gerboni

Dr. Emilio Gerboni

Via G. Marconi, 270 - PESCARA (Pescara)

Cel: 328 1615478

Il disturbo post traumatico da stress fa parte della categoria psicopatologica dei disturbi di ansia. Il Dottor Emilio Gerboni è uno psicologo e psicoterapeuta che nella sua carriera ha seguito e curato diversi pazienti affetti da questo particolare disturbo. Il ricordo di un trauma vissuto dall'individuo continua a manifestare la sua presenza attraverso forti stati di ansia e stress psicologico. Attraverso le sedute di psicoterapia, il Dottor Gerboni è in grado di stimolare i ricordi negativi, facendoli emergere per poi risolverli progressivamente insieme al paziente.

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dott.ssa Elma Sukaj

Dott.ssa Elma Sukaj

c/o Poliambulatorio L'Eau in Via Chiesa di S. Edigidio, 135 - 47521 CESENA (Forli Cesena)

Cel: 3466635524

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Ti aiutiamo a trovare il Professionista giusto a Salerno

Ti aiutiamo a trovare il Professionista giusto a Salerno

Trova lo Psicologo - SALERNO (Salerno)

Cel: 329 629 73 97

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Vorrei sapere se sotto ipnosi potrei capire perché sono così sensibile e ansiosa

Salve,vorrei sapere se sotto ipnosi potrei capire perché sono cosi sensibile cosi ansiosa ecc..

non riesco a superare questo fronte,mi porta a varie difficoltà ad esempio non riesco ad avere voti alti , oppure non riesco a parlare di me che subito mi viene da piangere oppure quando un mio genitore mi vuole spiegare una cosa importante e io non so mi viene subito una lacrima

..spero di una risposta


Risponde la Dott.ssa Libera Cappabianca

Buongiorno Martina,

poichè non sono un'esperta di ipnosi non posso rispondere direttamente alla sua domanda, mi chiedo però come mai abbia il desiderio di affrontare in questo modo le sue difficoltà.

Personalmente ritengo che possa essere più opportuno un intervento psicologico che stimoli la sua consapevolezza e la sua capacità di riflettere su se stessa.

Forse potrebbe iniziare a parlare di tutto ciò con i suoi genitori, per vedere se possono aiutarla ad intraprendere un percorso psicologico. Una volta poi che avrà avuto modo di confrontarsi con qualche professionista, magari potrà scergliere con più consapevolezza in che modo desidera affrontare le difficoltà che sente di avere.

Risponde spesso alle domande poste sul nportale Psicologi Italia, anche la Dott.ssa Maria Giulia Minichetti, per ricevere maggiori informazioni visita il suo sito >>


Risponde la Dott.ssa Alessia Mastrandrea

Buongiorno Martina,

forse per lei è doloroso accettare di non essere una ragazza da voti alti e di essere una ragazza a cui si devono spiegare le cose. Forse pretende tanto da se stessa, magari per compiacere le aspettative che qualcuno ha su di lei, ma è come se in realtà avesse un'idea di sé come non all'altezza, come non in grado e questo le risulta così doloroso, al punto di piangere anche quando dovrebbe parlare di sé (e quindi tirare fuori ciò che lei è dentro).

Il pianto, oltre ad esprimere la tristezza e la sofferenza che ha dentro, forse potrebbe servire inconsciamente per intenerire la persona che ha di fronte in modo che non si arrabbi per questa sua "mancanza" che avverte.

Ad ogni modo le mie sono ipotesi perchè conosco davvero poco di lei e della sua storia.

Potrebbe rivolgersi allo psicologo della scuola, di un consultorio o di un centro assistenza famiglia per poter capire meglio.

Siamo distanti geograficamente, perciò non le posso proporre di lavorare insiem ma, in questi casi, propongo una consulenza via chat su skype a cifre calmierate rispetto alla terapia tradizionale vis à vis.

Se fosse interessata, le lascio i miei recapiti.

Cordiali saluti Martina.

Questa è una delle risposte date alla domanda “Vorrei sapere se sotto ipnosi potrei capire perché sono così sensibile e ansiosa” presente su Psicologi-Italia.it.




Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK